Bollettino meteo per venerdì 29 aprile 2016

29/04/2016
Situazione prevista alle ore 10,00
Situazione prevista alle ore 10,00
Situazione prevista alle ore 17.00 Situazione prevista alle ore 17.00
VENERDI 29 APRILE

Generalmente nuvoloso o irregolarmente nuvoloso al mattino specie sulle aree appenniniche con rasserenamenti nel corso della giornata.

Venti deboli o localmente moderati da nord
Temperature minime in lieve diminuzione
Temperature massime in lieve aumento


Bollettino meteo per sabato 30 aprile 2016

30/04/2016
ore 08:00
ore 08:00
ore 18:00 ore 18:00
SABATO 30 APRILE
 

Cielo irregolarmente nuvoloso al mattino con bassa probabilità di piogge se non localizzate e di breve durata

Venti deboli o al più localmente moderati sud-occidentali, 
Temperature minime stazionarie
temperature massime stazionarie


" 40 ANNI DI ANDAMENTO CLIMATICO A PERUGIA"

Meteo e andamenti climatici a Perugia. Due appuntamenti da non perdere venerdì 6 novembre 2015

Si rinnova l'appuntamento annuale della nostra Associazione che, quest'anno, è stata inserita nel programma della giornata dedicata ai " 40 ANNI DI ANDAMENTO CLIMATICO A PERUGIA"che si svolgerà con il seguente programma

 

 - Cambiamenti climatici: verso COP21, Parigi 2015

Perugia,  Sala Brugnoli, Palazzo Cesaroni

ore 10.00 Conferenza

 - 40 anni di andamento climatico a Perugia

Perugia,  Sala della Vaccara, Palazzo dei Priori

ore 16.30 Convegno

ore 18.00 Tavola rotonda

Diretta streaming dalle 16.30

Per visionare il programma clicca qui (link is external)

Avvisi meteo

FORTE PEGGIORAMENTO PER DOMENICA 1 MAGGIO CON TEMPORALI ANCHE INTENSI E TEMPERATURE AL DI SOTTO DELLE MEDIE. MIGLIORAMENTO SENSIBILE DA MARTEDI' 3 MAGGIO CON TEMPERATURE IN AUMENTO  - Bollettino meteo del 28 Aprile 2016 - ore 22.30

La vasta depressione centrata sul Mar del Nord continua ad indirizzare correnti fredde nord atlantiche in direzione del Mediterraneo centro-occidentale  e l'incontro-scontro tra masse d'aria così diverse genera delle perturbazioni che vengono ad interessare la penisola italiana presentandosi più attive al centro-nord. Una di queste perturbazioni, giovedi 28, ha interessato in particolare  le regioni centrali con nuvolosità estesa e piogge sopratutto sull'Umbria centro-settentrionale, per venerdì 29 e in parte sabato 30 prevarrà un po' su tutta la penisola una nuvolosità variabile con scarsi fenomeni collegati e venti ancora sostenuti di libeccio, in attesa poi, di un peggioramento  per domenica 1 maggio, quando, l'ultima di questa serie di perturbazioni genererà sul mar Tirreno centrale una depressione che porterà tempo perturbato per almeno 48 ore dapprima, nella giornata di domenica, essenzialmente al centro-nord e per lunedi 2 maggio fenomeni intensi interesseranno sopratutto le regioni centro-meridionali adriatiche (Abruzzo e Molise e alta Puglia). In questo contesto di circolazione fredda le temperature sia minime che massime si manterranno ben al di sotto delle medie del periodo anche di 8-10 gradi.  Tuttavia, dalle ultime elaborazioni previsionali per la prossima settimana, da martedi 3 maggio una rapida rimonta anticiclonica atlantica investirà anche la penisola italiana apportando giornate asciutte seppure  all'inizio avremo venti nord orientali ancora freschi al centro-sud, ma la tendenza per i giorni successivi, sarà quella del tempo stabile con graduale aumento delle temperature.

L'Umbria, giovedi 28 aprile, è stata interessata nel settore centro-settentrionale da piogge estese che hanno ulteriormente incrementato l'accumulo di pioggia di un mese di aprile che, per un lungo periodo è risultato asciutto, ed ora, grazie alle precipitazioni degli ultimi 4 giorni,è  vicino per accumulo di pioggia  alle medie del mese. Per venerdi 29 ancora variabilità con scarse probabilità di pioggia, mentre per sabato 30, prevalenza di cielo sereno al mattino con tendenza ad aumento delle nubi dal pomeriggio. Invece, tempo nuvoloso con possibilità di pioggia  e temporali, sopratutto sul settore orientale della regione nella giornata di domenica 1 maggio con temperature di nuovo in diminuzione. Tempo perturbato anche per lunedi 2 maggio sul settore appenninico, mentre schiarite si faranno largo sul resto della regione. Da martedi 3 maggio generale miglioramento anche sull'Umbria con venti freschi orientali. Un aumento graduale delle temperature lo avremo a partire dalla metà della prossima settimana

Gianfranco Angeloni


Stazione meteo Perugia centro
in tempo reale

LE NOSTRE WEBCAM
 


Aggiornato al 31/12/2014

Vai al diario meteo giorno per giorno!

Vieni a trovarci su facebook!