RESIDUA E DEBOLE INSTABILITA' POMERIDIANA FINO A MERCOLEDI', POI TEMPO STABILE FINO A PASQUA. PROBABILE PEGGIORAMENTO DAL TARDO POMERIGGIO DI PASQUETTA, DA CONFERMARE

RESIDUA E DEBOLE INSTABILITA' POMERIDIANA FINO A MERCOLEDI', POI TEMPO STABILE FINO A PASQUA. PROBABILE PEGGIORAMENTO DAL TARDO POMERIGGIO DI PASQUETTA, DA CONFERMARE - Bollettino meteo del 15 Aprile 2019 - ore 12.30

La fase di tempo instabile sull'Italia che ha interessato l'Italia negli ultimi giorni va a concludersi ad iniziare dalle regioni centro-settentrionali con l'espansione di un'area anticiclonica già a partire dalla giornata di lunedì 15 aprile che, per gran parte di questa settimana che precede la Pasqua, porterà tempo prevalentemente stabile sulla penisola italiana, con temperature anche in sensibile aumento, sopratutto nella seconda parte della settimana. Poi, la domenica di Pasqua la nuvolosità alta e sottile, collegata ad una depressione sulle Baleari ,dalle isole maggiori invaderà anche le regioni tirreniche, ma senza precipitazioni di rilievo, invece per lunedi di Pasquetta il tempo andrà progressivamente peggiorando ad iniziare dalla Sardegna e Liguria con piogge sparse segno di un peggioramento più organizzato che nei giorni successivi potrebbe interessare sopratutto il centro nord.

Intanto lunedi 15 aprile avremo residue precipitazioni al centro-sud settore adriatico in particolare, mentre schiarite sempre più ampie sul resto della penisola , le temperature saranno ancora abbondantemente al di sotto delle medie del periodo; martedi e mercoledi nuvolosità variabile al cento-nord con locali piovaschi o rovesci durante il pomeriggio, poi da giovedi a sabato tempo stabile e soleggiato su tutta la penisola con temperature in sensibile aumento.

Sull'Umbria le ultime perturbazioni hanno portato scarse precipitazioni e ora il tempo e in fase di generale miglioramento con temperature ancora piuttosto basse per il periodo; domani martedi e anche mercoledi ad iniziali condizioni di cielo sereno o poco nuvoloso avremo un aumento di nuvolosità nel corso del pomeriggio-sera e potranno verificarsi locali rovesci sparsi. Successivamente, anche sull'Umbria le correnti calde meridionali porteranno dapprima  almeno fino a tutto sabato una stabilità del tempo con temperature in sensibile aumento e massime intorno ai 23-25 gradi. Poi la domenica di Pasqua assisteremo ad un graduale aumento della nuvolosità alta e sottile  senza precipitazioni e con temperature miti, mentre il lunedì di Pasquetta la nuvolosità si farà più consistente ma le precipitazioni dovrebbe arrivare semmai solo dal tardo pomeriggio o sera. Tuttavia daremo conferma di questa tempistica nel prossimo appuntamento a metà settimana

Gianfranco Angeloni
Perugia meteo

Stazione meteo Perugia centro
in tempo reale

LE NOSTRE WEBCAM
 


Canali

Aggiornato al 31/12/2014

Vai al diario meteo giorno per giorno!

Vieni a trovarci su facebook!