TEMPO NEBBIOSO IN PIANURA E MITE IN COLLINA E MONTAGNA ALMENO FINO A S.STEFANO. PROBABILE CALO TERMICO DA VENERDI' 27 CON TEMPERATURE CHE POTREBBERO RIENTRARE NELLE MEDIE -

TEMPO NEBBIOSO IN PIANURA E MITE IN COLLINA E MONTAGNA ALMENO FINO A S.STEFANO. PROBABILE CALO TERMICO DA VENERDI' 27 CON TEMPERATURE CHE POTREBBERO RIENTRARE NELLE MEDIE - Bollettino meteo del 23 dicembre 2019 - ore 16.00
Il generale aumento della pressione  sull'Europa occidentale, già precedentemente accennato per le festività natalizie ormai prossime, sta portando anche un rapido e deciso miglioramento sulla penisola italiana dopo 48 ore di burrasche e piogge intense che hanno colpito da nord a sud molte regioni della penisola. Infatti l'anticiclone del medio atlantico si sta estendendo rapidamente dall'oceano verso il continente portando con se anche temperature molto al di sopra delle medie del periodo, anche di 8-10 gradi. Un anomalia alla quale dovremmo abituarci vista la ricorrenza sempre più frequente con cui si presenta, pertanto da lunedi 23 fino a tutto giovedi 26 dicembre, Santo Stefano, tempo stabile e soleggiato un po' su tutto la penisola con temperature particolarmente miti sopratutto sui rilievi alpini e appenninici, aree collinari e costiere della penisola, comprese le isole maggiori, invece nelle aree pianeggianti del nord e centro da martedi 24 compariranno formazioni nebbiose con conseguenti temperature più basse. Tuttavia, da giovedi 26, deboli correnti settentrionali andranno ad interessare l'area adriatica con conseguente diminuzione delle temperature di qualche grado; invece un fronte freddo per venedi 27 si addosserà all'arco alpino e tra venerdi e sabato attraverserà la penisola portando, si scarsi fenomeni, ma almeno avremo una diminuzione generalizzata delle temperature di qualche grado, guardando anche oltre, per la fine dell'anno, altri contributi di aria fredda da nord potrebbero interessare la penisola riportando così le temperature sui livelli medi del periodo ma di questo torneremo sopra con aggiornamenti  e conferme nei prossimi appuntamenti.

Sull'Umbria la tempesta atlantica dei giorni scorsi ha portato piogge anche localmente abbondanti senza causare particolari danni se non quello positivo di coprire il deficit pluviometrico dell'anno in corso, invece danni sono stati registrati per le raffiche di vento che hanno sfiorato i 100 km orari. Comunque da lunedi 23 tempo in deciso miglioramento con giornata soleggiata e particolarmente mite con temperature, sopratutto le minime, anche di 8-10 gradi sopra le medie, anche per la vigilia di Natale e nella stessa giornata di Natale il tempo sarà stabile e soleggiato, sopratutto in collina e montagna, mentre nelle vallate e pianure potranno comparire locali formazioni nebbiose che saranno associate a un calo termico in pianura, tuttavia anche in Umbria avremo un lieve calo delle temperature a partire dal pomeriggio di giovedi 26 Santo Stefano.

A tutti auguri buon Natale

Gianfranco Angeloni - Perugia meteo

Stazione meteo Perugia centro
in tempo reale

Stazione meteo San Pietro
(nuova!)

LE NOSTRE WEBCAM

Perugia streaming webcam !!

 


Canali

Aggiornato al 31/12/2014

Vai al diario meteo giorno per giorno!

Vieni a trovarci su facebook!