PIOGGE INTENSE E NEVE ABBONDANTE IN APPENNINO AL DI SOPRA DEI 1000-1200 METRI PER MARTEDI' 24, POI VENTI SOSTENUTI E TEMPERATURE IN DIMINUZIONE DA MERCOLEDI' 25 FEBBRAIO

PIOGGE INTENSE E NEVE ABBONDANTE IN APPENNINO AL DI SOPRA DEI 1000-1200 METRI PER MARTEDI' 24, POI VENTI SOSTENUTI E TEMPERATURE IN DIMINUZIONE DA MERCOLEDI' 25 FEBBRAIO.  Bollettino a medio termine del 23 febbraio 2015 - ore 22,30

La posizione di due aree di alta pressione, l’una in aperto oceano Atlantico, l’altra posta sull’Europa nord orientale, favorisce l'afflusso di aria fredda di origine polare tra il nord Atlantico ed il bacino centrale del Mediterraneo, portando alla formazione di diversi centri di bassa pressione. Tale situazione sembra al momento permanere per gran parte della settimana, solo da giovedì e poi più decisamente nel week-end assisteremo sull’Italia centro-settentrionale ad un miglioramento più deciso, salvo le aree adriatiche, sulla cui durata però, al momento non è possibile fare previsioni dato il contesto di spiccata incertezza sull'evoluzione futura del flusso Atlantico. Quindi nelle prossime ore ci attendiamo un nuovo peggioramento delle condizioni meteorologiche con nuove piogge che si affacceranno prima ad ovest per poi distribuirsi su gran parte della regione, che nella serata di martedì 24 potranno assumere anche carattere di rovescio o temporale mentre le nevicate si attesteranno ancora a quote superiori ai 1000-1200metri. Le temperature subiranno prima una leggera risalita più sensibile nelle minime per poi scendere nuovamente anche piuttosto bruscamente nella giornata di mercoledì 25 con le precipitazioni che tenderanno ad insistere prevalentemente sul nord della regione e sulle aree centro-orientali mentre la quota neve in deciso calo raggiungerà anche i 500-600mt. Sul resto della regione potranno esserci delle precipitazioni isolate o al più sparse prevalentemente di debole intensità mentre i venti si orienteranno dai quadranti settentrionali. In seguito il maltempo si concentrerà al sud e lungo il versante adriatico centro-meridionale, con nuvolosità residua lungo le aree appenniniche a cui si assocerà qualche debole precipitazione nevosa fino a quote basse. Un miglioramento ulteriore anche grazie ai venti settentrionali lo avremo nel week-end con le temperature che tenderanno nuovamente a salire.

Tiziano Scarponi

Stazione meteo Perugia centro
in tempo reale

LE NOSTRE WEBCAM
 


Canali

Aggiornato al 31/12/2014

Vai al diario meteo giorno per giorno!

Vieni a trovarci su facebook!