SENSIBILE MIGLIORAMENTO DEL TEMPO CON STABILITA' ATMOSFERICA PER GRAN PARTE DELLA SETTIMANA

SENSIBILE MIGLIORAMENTO DEL TEMPO CON STABILITA' ATMOSFERICA PER GRAN PARTE DELLA SETTIMANA.  Bollettino a medio termine del 16 febbraio 2015 - ore 15,00
 
La perturbazione con l'annessa depressione centrata sul mar di Sardegna nelle ultime ore ha cambiato parzialmente traiettoria, rispetto alle previsioni di qualche giorno fa che la davano in moto verso est, ed ora sembra dirigersi invece verso sud- est in direzione dell'alto Ionio, lasciando solo qualche debole fenomeno sulle regioni centrali e settentrionali, mentre il tempo perturbato si concentrerà ancora per 24-.36 ore al sud e sulla Sicilia. Poi, da mercoledì 18 febbraio l'anticiclone atlantico tornerà a governare tutta l'Europa sud-occidentale ed anche l'Italia, spingendo un ponte fin verso la Russia e facendo affluire così sull'Italia correnti fresche nord-orientali. Tuttavia, per il fine settimana, proprio in corrispondenza della Francia e dell'area Alpina la pressione atmosferica sarà in temporaneo calo, sufficiente comunque a favorire l'arrivo sulla nostra penisola di una perturbazione che potrebbe portare proprio per sabato e domenica prossimo nubi e precipitazioni sparse.
Intanto, sull'Umbria, praticamente risparmiata o quasi dall'azione dell'attuale perturbazione, il tempo già da martedì 17 febbraio, sarà in generale miglioramento con ampie schiarite; miglioramento che andrà consolidandosi nei prossimi giorni con tempo asciutto e con ventilazione anche moderata di provenienza orientale, con temperature prossime alle medie del periodo o lievemente superiori. Anche sull'Umbria per il fine settimana avremo un cambiamento del tempo con l'arrivo di nubi, ma la consistenza di questo nuovo peggioramento sulla nostra regione sembra ancora incerta e daremo chiarimenti nei prossimi bollettini.

Gianfranco angeloni

Stazione meteo Perugia centro
in tempo reale

LE NOSTRE WEBCAM
 


Canali

Aggiornato al 31/12/2014

Vai al diario meteo giorno per giorno!

Vieni a trovarci su facebook!