PRECIPITAZIONI ANCHE NEVOSE FINO A QUOTE COLLINARI TRA MARTEDI' 5 E MERCOLEDI' 6, POI SENSIBILE RIALZO TERMICO CON PRECIPITAZIONI ANCHE ABBONDANTI

PRECIPITAZIONI ANCHE NEVOSE FINO A QUOTE COLLINARI TRA MARTEDI' 5 E MERCOLEDI' 6, POI SENSIBILE RIALZO TERMICO CON PRECIPITAZIONI ANCHE ABBONDANTI - Bollettino meteo del 4 gennaio 2021 - ore 20.00

L'anno nuovo sul vecchio continente vede ancora una circolazione atmosferica depressionaria sebbene ridotta di estensione e di intensità rispetto ad una settimana fa, ma tuttavia in grado ancora di produrre instabilità e fronti perturbati; uno di questi, martedì 5 gennaio, attraverserà rapidamente  la penisola italiana presentandosi più attivo sull'area centrale tirrenica, ma successivamente dopo una breve pausa di 36 ore una nuova intensa perturbazione tra venerdi 8 e sabato 9 si porterà rapidamente dalla penisola Iberica sull'Italia apportando una fase di tempo perturbato con precipitazioni abbondanti soprattutto sull'area centrale e Campania, fase perturbata che si porterà con sé anche un repentino rialzo termico che andrà ad interessare in particolare il centro. Ma andando con ordine: martedì 5 rapido aumento di nubi dall'area tirrenica verso est con associate precipitazioni anche a carattere nevoso sopra i 500-700 metri, variabilità dalla serata, mercoledi 6 tempo variabile con alternanza di annuvolamenti e schiarite con  precipitazioni  sparse anche a carattere nevoso sui rilievi centrali al di sopra dei 500-600 metri, giovedi 7 ancora variabilità diffusa ma non mancheranno anche ampie schiarite, venerdì 8 ad iniziali condizioni di cielo poco nuvoloso, farà seguito un rapido aumento di nubi con piogge anche persistenti sulla Sardegna e area centrale con nevicate al di sopra dei 1000 metri sull'appennino settentrionale e 1500 sull'appennino centrale, infatti le temperature tenderanno rapidamente ad aumentare sebbene temporaneamente, anche sabato 9 giornata con tempo tempo perturbato al centro-nord e precipitazioni abbondanti al centro, tendenza a parziali schiarite e attenuazioni dei fenomeni per domenica 10.
Sull'Umbria anche l'inizio dell'anno nuovo è sotto l'insegna delle precipitazioni, nevose  al di sopra dei 1000-1200 metri, per martedì 5 avremo il passaggio rapido di una nuova perturbazione proveniente dal tirreno con precipitazioni in intensificazione già dalla tarda mattinata, nevicate saranno possibili al di sopra dei 700-800 metri, con quota in calo in calo dal pomeriggio, e soprattutto durante la notte successiva, poi mercoledi 6 e anche per giovedi 7 tempo variabile con alternanza di schiarite e annuvolamenti , saranno possibili ancora rovesci anche nevosi sui rilievi intorno ai 500-700 metri,venerdì 8 rapido aumento delle nubi  con precipitazioni dal pomeriggio con quota neve in rialzo sopra i 1400 metri, sabato 9 tempo perturbato con precipitazioni abbondanti e nevicate solo sui rilievi al di sopra dei 1300 metri , per domenica 10 è attesa una parziale attenuazione dei fenomeni e una nuova diminuzione delle temperature


Gianfranco angeloni Perugia Meteo

Stazione meteo Perugia centro
in tempo reale

Stazione meteo San Pietro
(nuova!)

LE NOSTRE WEBCAM

Perugia streaming webcam !!

 


Canali

Aggiornato al 31/12/2014

Vai al diario meteo giorno per giorno!

Vieni a trovarci su facebook!