Avviso meteo del 14 luglio 2011

AVVISO METEO DEL 14 LUGLIO 2011 -ore 20.00 L'ondata di caldo sull'Umbria è arrivata agli sgoccioli. Proprio in queste ore sull'Umbria cominciano ad arrivare correnti più temperate da ovest e da  nord-ovest che sostituiranno gradualmente la cappa di caldo prodotta dall'intenso anticiclone afro-mediterraneo che nei giorni scorsi ha interessato la nostra regione con temperature elevate decisamente sopra le medie e localmente, ieri, per onor di precisione, si sono superati in alcune località della regione anche i 37 gradi previsti,  fino a 38-38.5 nel folignate e orvietano. Da venerdi 15 luglio, e per almeno una settimana fino al 21. le temperature massime in tutta la regione si attesteranno intorno ai 30 gradi con oscillazione  in più o in meno di 2 gradi a causa della eventuale copertura nuvolosa. Infatti, alla diminuzione delle temperature si affiancherà anche una certa variabilità del cielo e non è esclusa la possibilità di qualche rovescio sparso, più probabile a ridosso della catena appenninica. Poi, lunedi 18 e martedi 19 assisteremo ad una accentuazione della variabilità a causa del passaggio sul nord Italia di un sistema temporalesco piuttosto intenso che potrà dar luogo a temporali sparsi anche sull'Umbria con temperature massime che si porteranno appena sotto i 30 gradi. Infine, dal 22 luglio le temperature riprenderanno a salire, ma ancora è presto per parlare di una nuova ondata di calore sulla regione. Nell'immagine le temperature previste per lunedì 18 luglio che mostrano come le massime sulla nostra regione raggiungeranno a malapena i 26-27 gradi.

AVVISO PERICOLO INCENDI 15 luglio 2011 ore 20.00:
Ancorchè l'ondata di calore che ha interesserato l'Umbria sia alle nostre spalle e davanti avremo almeno una settimana con temperature nella norma se non leggermente inferiori,tenendo conto che l'andamento climatico della recente primavera è stato complessivamente siccitoso, e che i temporali a cavallo tra giugno e i primi di luglio hanno solo parzialmente mitigato, si stanno in questi giorni rapidamente creando le condizioni climatiche favorevoli allo sviluppo di incendi, almeno quelli ricompresi nella categoria di incendi colpos, dove la disattenzione o la scarsa coscienza civica determinano l'innesco anche di incendi poi devastanti. L'aspetto più importante dei prossimi giorni, infatti, sarà il vento che spirerà piuttosto vivace da ovest- sud ovest su tutta la regione, in particolarte sabato e domenica e questo potrebbe essere un altro elemento di rischio che si aggiunge all'alto grado di siccità e stress  in cui versano gli ecosistemi vegetazionali.Tuttavia, si conferma che tra lunedi e martedi la regione potrà essere interessata da locali fenomeni temporaleschi che potrebbero portare un decisivo beneficio.

Stazione meteo Perugia centro
in tempo reale

LE NOSTRE WEBCAM
 


Canali

Aggiornato al 31/12/2014

Vai al diario meteo giorno per giorno!

Vieni a trovarci su facebook!