PEGGIORAMENTO DEL TEMPO NEL WEEKEND CON PIOGGE, TEMPORALI E RITORNO DELLA NEVE IN APPENNINO, LOCALMENTE FINO A QUOTE COLLINARI DOMENICA. RISCHIO BRINATE TARDiVE MARTEDI' 7

PEGGIORAMENTO DEL TEMPO NEL WEEKEND CON PIOGGE, TEMPORALI E RITORNO DELLA NEVE IN APPENNINO, LOCALMENTE FINO A QUOTE COLLINARI DOMENICA. RISCHIO BRINATE TARDiVE MARTEDI' 7 - Bollettino meteo del 3 maggio 2019 - ore 08.00

Anche in questa prima settimana di maggio sull'Italia la circolazione atmosferica vede il prevalere di correnti fredde provenienti dall'Europa settentrionale e già da venerdi  3 maggio la parte più avanzata di un sistema frontale a carattere freddo raggiungerà l'arco alpino e nella giornata di sabato 4, l'interazione con correnti più temperate mediterranee porterà un rapido peggioramento anche al centro-sud con piogge e temporali sparsi, successivamente, domenica 5, un secondo impulso freddo attraverserà rapidamente  da nord a sud la penisola arrecando oltre a rovesci e temporali anche un sensibile calo termico superiore anche ai 10 gradi e precipitazioni nevose le ritroveremo sia sui rilievi alpini a quote molto basse, ma anche localmente sull'appennino centro-settentrionale prima e poi anche su quello meridionale. In sintesi la giornata nel complesso più fredda, seppure il tempo andrà rapidamente migliorando ad iniziare dal nord, sarà lunedi 6 con ventilazione fredda settentrionale, ma anche le temperature minime del mattino del 7 maggio  cheal centro-nord potrebbero risultare molto basse, prossime allo zero.

Sull'Umbria, questi primi giorni di maggio  sono stati caratterizzati da estrema variabilità, da rovesci e/o piovaschi sparsi e da temperature basse, molto al di sotto delle medie del periodo, venerdi  , in attesa dell'arrivo della perturbazione  a carattere freddo, avremo una nuvolosità variabile e correnti di libeccio e non si escludono rovesci o locali temporali dal pomeriggio sul settore settentrionale della regione, mentre dalla mattinata di sabato  avremo nuvolosità in aumento  associata a piogge e locali temporali più presenti e frequenti sui settori meridionali della regione, tuttavia un temporaneo miglioramento  è da attendere con schiarite dal primo pomeriggio ad iniziare da ovest, temperature in incipiente diminuzione; poi domenica 5 ad iniziali condizioni di cielo nuvoloso farà seguito un rapido aumento della nuvolosità associata a temporali, non si escludono anche locali grandinate e colpi di vento nelle aree temporalesche e sui rilievi appenninici sopra gli 800-1000 metri potrà tornare a nevicare, con quota neve localmente più bassa sulle zone settentrionali della regione. Dalla serata rotazione dei venti da nord e temperature in ulteriore calo, mentre avremo una graduale attenuazione dei fenomeni; per lunedi 6 giornata fredda con venti settentrionali, ma ampie saranno le schiarite su tutta la regione con residue precipitazioni, in particolare modo sul settore appenninico, temperature massime in lieve aumento e le minime ancora molto basse; martedi 7 tempo in ulteriore miglioramento con ampio soleggiamento, temperature minime ancora molto basse e quelle massime saranno invece in graduale aumento con rischio brinate terdive al primo mattino, specie nelle conche appenniniche e nelle zone pedemontane

Gianfranco Angeloni
Perugia meteo

Stazione meteo Perugia centro
in tempo reale

Stazione meteo San Pietro
(nuova!)

LE NOSTRE WEBCAM

Perugia streaming webcam !!

 


Canali

Aggiornato al 31/12/2014

Vai al diario meteo giorno per giorno!

Vieni a trovarci su facebook!