L'andamento delle temperature

Per quanto riguarda le temperature abbiamo esaminato i dati relativi alle minime invernali (dicembre-gennaio-febbraio) e alle massime del trimestre estivo (giugno-luglio-agosto). Nelle tab. 18 e 19 è stato rappresentato graficamente l’andamento rispettivamente delle temperature minime invernali e quelle massime estive (suddivise mensilmente) per tutto il periodo 1976-2006. Da questa rappresentazione grafica si evince come le temperature (medie) minime invernali, pur nella loro variabilità, siano più o meno costanti, con alternanza di inverni più o meno freddi. Invece, osservando la tab. 19, riguardante le (medie) dei mesi estivi, si nota immediatamente come negli ultimi anni ci sia un aumento considerevole delle temperature in tutti e tre i mesi estivi. Questa tendenza ci appare ancora più evidente se noi analizziamo complessivamente le temperature minime degli inverni dal 1976 al 2007 (vedi tab. 20) e le temperature massime delle estati dal 1976 al 2007 (vedi tab. 21), dove si nota chiaramente la tendenza all’aumento delle temperature massime medie estive negli ultimi 15 anni. Nello stesso grafico spiccano nettamente le temperature (massime medie) di quattro estati: 1994 - 1998 - 2003 - 2007. Se poi noi confrontiamo i due periodi 76-90 con 91-06 vediamo che la media di tutti i mesi invernali decresce leggermente da 2,23°C del periodo ’76-’90 a 2,06°C del periodo ’91-’06 con un decremento di 0,17°C (vedi tab. 22), mentre, per quanto riguarda i mesi estivi, abbiamo uno scatto in avanti nel periodo ’91-’06 da 28,34°C a 30,4°C di media delle temperature massime, con un incremento pari a 1,70°C (vedi tab.23). Andando ad indagare all’interno delle stagioni e analizzando singolarmente i tre mesi invernali ed estivi, confrontandoli sempre tra i due periodi (tab.24 e 25), è chiaramente evidenziato che abbiamo un andamento verso il raffreddamento per quanto riguarda dicembre e febbraio, più consistente a febbraio, mentre gennaio tende ad essere più caldo di quasi mezzo grado nel secondo periodo 1991/2006. Invece, per quanto riguarda le temperature massime estive, c’è un netto e costante aumento in tutti e tre i mesi presi in considerazione, fino ai quasi due gradi di aumento delle medie di agosto. Complessivamente da questa prima descrizione dei risultati della ricerca, vi è una tendenza all’estremizzazione dell’andamento climatico
negli anni ’91-’06 rispetto al periodo ’76-90, confortata da tutti i parametri presi in considerazione: dalle precipitazioni che risultano in aumento nel semestre estivo-autunnale, in diminuzione in quello invernale-primaverile; nei giorni di pioggia che vedono un aumento nell’intensità giornaliera dei fenomeni, seppur lieve; ed infine, nell’andamento delle temperature che addirittura ci mostrano degli inverni leggermente più freddi ed estati decisamente più calde, con un aumento della frequenza e dell’intensità delle ondate di calore

Grafici andamento delle temperature


tabella 18-19

tabella 20-21

tabella 22

tabella 23

tabella 24

tabella 25

Stazione meteo Perugia centro
in tempo reale

LE NOSTRE WEBCAM
 


Canali

Aggiornato al 31/12/2014

Vai al diario meteo giorno per giorno!

Vieni a trovarci su facebook!